Le offerte per piccoli prestiti Findomestic: migliori soluzioni di luglio 2019

Le offerte per piccoli prestiti Findomestic: migliori soluzioni di luglio 2019

La decisione di richiedere un prestito personale può essere fatta per numerosissime ragioni che implicano, di conseguenza, la necessità di richiedere somme più o meno consistenti a seconda del progetto che si intende finanziare. In questo contesto, soprattutto negli ultimi mesi, risultano essere in crescita nel nostro paese le richieste di piccole somme di denaro, per far fronte a spese impreviste oppure realizzare un desiderio a lungo rimandato.

Per rispondere a queste specifiche necessità oggi sul mercato sono disponibili molti prodotti di credito, dinamici e altamente modulabili, che presentano tassi particolarmente competitivi e vantaggiosi. Tra le opzioni attualmente più interessanti in questo contesto ci sono le offerte per piccoli prestiti Findomestic. Scopriamo insieme le migliori soluzioni di luglio 2019 proposte da Findomestic.

Findomestic propone soluzioni di credito da costruire su misura: simulando una richiesta di 5.000 euro da destinare a progetti di varia natura, infatti, il cliente potrà scegliere la durata del piano di rimborso, a seconda dell’impegno economico mensile che intende sostenere. Giusto per fare un paio di esempi: il cliente potrà rimborsare il piccolo prestito di 5.000 euro in un periodo compreso tra i 18 mesi, con una rata di 292,20 euro, e gli 84 mesi, con una rata di 77,10 euro.

Uno dei vantaggi di questa soluzione di finanziamento, oltre che la grande flessibilità, è rappresentato dalle spese, pari a zero: con i prodotti Findomestic non sono previste spesa di incasso, spese di comunicazioni periodiche o imposta di bollo / sostitutiva. Per tutti i suoi prestiti personali Findomestic mette a disposizione dei propri clienti anche l’opzione cambio rata che permette di modificarne l’entità aggiustando il tiro sulla base dei propri bisogni.

Per tutti coloro poi che intendono mettere a riparo il proprio investimento è possibile sottoscrivere un’assicurazione sul prestito, non obbligatoria, per tutelare la capacità di rimborso delle rate da eventuali problemi imprevisti che possano comprometterne il regolare saldo.