Prestiti giovani imprenditori a condizioni agevolate

Prestiti giovani imprenditori a condizioni agevolate

In tempi non troppo felici per l'occupazione giovanile diventano sempre più importanti i prestiti per giovani imprenditori, elargiti sotto forma di finanziamenti a condizioni agevolate (a fondo perduto, a tasso zero o con piani di ammortamento molto lunghi) che utilizzano fondi europei, nazionali o regionali per avviare nuove attività. Scopriamo i più interessanti.

Il primo è il piano europeo Garanzia Giovani, dedicato principalmente ai paesi membri dell'UE con tassi di disoccupazione giovanile superiori al 25% (tra cui purtroppo c'è l'Italia), che prevede dei finanziamenti a sostegno dei giovani dai 15 ai 29 anni disoccupati e tanto meno inseriti in un percorso scolastico o formativo, da investire in numerose misure come la formazione e l'inserimento al lavoro e l'auto-imprenditorialità. In particolare Garanzia Giovani supporta i giovani imprenditori con gli incentivi del fondo SELFIEmployment, compresi tra 5 mila e 50 mila euro, a interessi zero e rimborsabili in sette anni mediante rate mensili posticipate. Il piano europeo è stato rilanciato lo scorso luglio mettendo sul piatto altri 1,3 miliardi di euro fino al 2020.

Molto interessante anche Smart&Start Italia, un'iniziativa a sostegno della nascita e della crescita di startup innovative ad alto contenuto tecnologico in tutte le regioni italiane. Rifinanziata con 95 milioni di euro previsti dalla Legge di Bilancio 2017, la misura agevola progetti che prevedono programmi di spesa tra i 100 mila e 1,5 milioni di euro. Come si legge sul sito ufficiale, le facilitazioni consistono in un finanziamento senza interessi per la copertura dei costi di investimento e di gestione legati all'avvio del progetto. Inoltre nelle regioni meridionali c'è pure un contributo a fondo perduto del 20%. Il requisito principale per accedere alle agevolazioni giovani imprenditori è che la società sia costituita da meno di 60 mesi.

Sempre Invitalia propone anche l'incentivo Nuove Imprese a Tasso Zero per giovani e donne con forte spirito imprenditoriale. Validi in tutta Italia, questi incentivi sono rivolti alle imprese formate da giovani 18-35enni oppure da donne, e mettono sul piatto finanziamenti a interessi zero per progetti che prevedono una spesa inferiore a 1,5 milioni di euro e copertura fino al 75% delle spese totali ammissibili. Agevolatissimo anche il piano d'ammortamento del rimborso: otto anni con pagamento di due rate semestrali posticipate.