PrestitoSemplice: soluzioni di finanziamento e vantaggi

PrestitoSemplice: soluzioni di finanziamento e vantaggi

D’estate le richieste di prestito aumentano considerevolmente perché ci sono tante spese da affrontare, dalle cerimonie ai campi scuola per i figli, fino alle vacanze. Quindi le soluzioni di finanziamento non sono mai abbastanza e PrestitoSemplice è un’opzione tutta nuova che merita di essere valutata con estrema attenzione. Specialmente per le condizioni vantaggiose che consentono attualmente di pagare un prestito decisamente meno della concorrenza.

Matrimoni, battesimi e prime comunioni, i week-end al mare o in montagna, la gestione dei figli (che durante l’estate è un po’ problematica per la chiusura di scuole e asili), le vacanze in posti esotici. Sono tutti eventi che caratterizzano l’estate di molte famiglie italiane e che richiedono parecchia liquidità. Certo, a qualcosa si può sempre rinunciare, ma perché, per esempio, negarsi le meritatissime ferie dopo mesi di stress e lavoro soltanto per una questione economica? Con un finanziamento sostenibile, che non incida più di tanto sul bilancio familiare, si possono ottenere cifre interessanti per coprire le spese più impellenti e togliersi pure qualche sfizio. L’importante è che non si faccia mai il passo più lungo della gamba.

Dicevamo di PrestitoSemplice, che con una procedura completamente online consente di ottenere prestiti personali fino a 30.000 euro per sostenere qualunque progetto. Il calcolo della rata è velocissimo (bastano appena 2 minuti) e l’esito della richiesta arriva in sole 24 ore. Attualmente è in corso una super offerta con TAN fisso al 4,25% e TAEG al 4,33%. Significa che chiedendo un prestito di 10.000 euro si devono restituire appena 11.117 euro in 60 rate mensili da 185,28 euro. Difficile trovare una soluzione di finanziamento a condizioni analoghe.

Naturalmente, come per tutti i prestiti, l’accesso all’offerta di PrestitoSemplice è soggetta alla disponibilità di un profilo creditizio affidabile, che prevede entrate regolari (stipendio o altri redditi costanti) e nessuna pendenza in corso.