Scarso utilizzo in Italia dei prestiti garanti per la BCE

Scarso utilizzo in Italia dei prestiti garanti per la BCE

La Banca Centrale Europea ha riscontrato in Italia uno scarso utilizzo dei prestiti garantiti, messi a disposizione per far fronte all’emergenza economica conseguente al COVID19. Ciò pare sia dovuto alle difficoltà operative da parte delle Banche, che hanno avuti diversi ritardi durante la valutazione del rischio, in riferimento soprattutto ai prestiti di importo elevato. I base a quanto messo in evidenza nel bollettino mensile della Banca Centrale Europea tuttavia.

Questa situazione sembra sia andata a migliorare e a risolversi gradualmente durante i mesi di Luglio e Agosto, periodo in cui, in Italia si è registrato il maggior numero di erogazioni di questa tipologia di prestiti, rispetto agli altri paesi.

Shock multiplo dell'economia

Sempre secondo la Bce, la grave crisi dovuta alla pandemia di Coronavirus ha provocato all’economia mondiale uno shock multiplo, poiché è andata a colpire duramente i consumi dei privati durante tutto il primo semestre 2020. Nonostante si ipotizzi un graduale miglioramento della produzione mondiale, con il venir meno degli effetti disastrosi dovuti alle misure di contenimento, rimane comunque l’incertezza circa le previsioni economico-sanitarie, e questo purtroppo continuerà a gravare sui consumi, andando così a rallentare la ripresa dell’economia.

Aumento attività economica

In base a quanto osservato dalla Bce, i dati registrati mettono in evidenza un forte aumento dell’attività economica, in linea a quelle che erano le previsioni, seppur ancora il livello di attività sia al di sotto rispetto a quello precedente il lockdown dovuto al Coronavirus. In base a quanto stimato dall’Eurotower tuttavia, durante il terzo trimestre 2020, si assisterà ad una ripresa dell’economia in zona euro, fino all’8,4 per cento. Nonostante ciò, secondo la Banca Centrale Europea, rimane l’esigenza di un forte incentivo monetario per sostenere la ripresa totale dell’attività economica.